Recensione "Nel modo in cui cade la neve" di Erin Doom - Magazzini Salani

Titolo: Nel modo in cui cade la neve
Autore: Erin Doom
Editore: Magazzini Salani
Genere: romance
Data Pubblicazione: 13 Gennaio 2022

Trama: Tra le mura del Grave, l’orfanotrofio in cui Nica è cresciuta, si raccontano da sempre storie e leggende a lume di candela. La più famosa è quella del fabbricante di lacrime, un misterioso artigiano dagli occhi chiari come il vetro, colpevole di aver forgiato tutte le paure e le angosce che abitano il cuore degli uomini. Ma a diciassette anni per Nica è giunto il momento di lasciarsi alle spalle le favole
tetre dell’infanzia. Il suo sogno più grande, infatti, sta per avverarsi. I coniugi Milligan hanno avviatole pratiche per l’adozione e sono pronti a donarle la famiglia che ha sempre desiderato. Nella nuova casa, però, Nica non è da sola. Insieme a lei viene portato via dal Grave anche Rigel, un orfano inquieto e misterioso, l’ultima persona al mondo che Nica desidererebbe come fratello adottivo. Rigel è intelligente, scaltro, suona il pianoforte come un demone incantatore ed è dotato di una bellezza in grado di ammaliare, ma il suo aspetto angelico cela un’indole oscura. Anche se Nica e Rigel sono uniti da un passato comune di dolore e privazioni, la convivenza tra loro sembra impossibile. Soprattutto quando la leggenda torna a insinuarsi nelle loro vite e il fabbricante di lacrime si fa improvvisamente reale,
sempre più vicino. Eppure Nica, dolce e coraggiosa, è disposta a tutto per difendere il suo sogno, perché solo se avrà il coraggio di affrontare gli incubi che la tormentano, potrà librarsi finalmente libera come la farfalla di cui porta il nome.

RECENSIONE DI FRANCESCA

Nel modo in cui cade la neve è un romanzo scritto da Erin Doom e narra di Ivy ,una splendida fanciulla introversa e silenziosa, cresciuta tra i laghi ghiacciati e boschi incontaminati del Canada, circondati dalla neve che tanto lei ama.
Rimasta orfana,è costretta a trasferirsi in California presso il padrino con cui ha un buon rapporto.
Il suo cuore tarda a separarsi dalla sua terra dove a sua insaputa,lascia un importante segreto.
La sua nuova famiglia le riserva non poche sorprese. In particolare, l’incontro con Mason, il figlio di suo padrino, metterà a dura prova il suo mondo interno fatto di sofferenze, silenzi ed emozioni represse.
All’interno di questo romanzo, la cui lettura è scorrevole e piacevole, vi sono pagine di suspense, pagine di forti emozioni per una storia d’amore che nasce sfidando i cuori più corazzati e vi è narrato, per lo sguardo di un lettore più attento … che guarda col cuore oltre che con gli occhi … l’amore umano per la vita in tutte le sue espressioni.
Quell’amore che prevale sempre su tutto e che si pone al centro della vita tramite il cuore.


”Si dice che il cuore è come la neve.
Audace silenzioso capace di sciogliersi con un Po di calore.
Da dove vengo io ci credono in tanti.
Io non ci avevo mai creduto.”


Consiglio questo romanzo a chi ha voglia di belle emozioni a chi crede nell’amore e a chi ancora non ci crede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Views: 2.779