Recensione "In nome dell'amore" di Carmen Weiz - Quest edizioni

Titolo: In nome dell’amore
Autore: Carmen Weiz
Genere: Contemporary romance
Prezzo: ebook 2,69€ cartaceo 12,90€
Pubblicazione: 30 gennaio 2022
Edizioni: Quest
Trama: Per ogni epilogo esiste sempre un nuovo inizio…

All’età di vent’anni, Liselotte Loosli ha già imparato molto dalla vita. Sa cosa significa avere delle persone che dipendono da lei e dover contare i centesimi anche per andare a fare la spesa. Sa cosa vuol dire fare due lavori e non poter più inseguire i propri sogni. Sa che le persone amate ti possono lasciare, ma soprattutto sa cosa significa sentirsi sola, persa nel vento della vita.

Nathan Engel è il “Re Mida” della più grande banca di investimenti della Svizzera. Anche lui, però, ha un passato difficile, una voragine buia e tetra che non è ancora riuscito a lasciarsi alle spalle. Qualcosa cambierà quando i loro sguardi si scontreranno, perché Liselotte ha tanto da insegnargli sull’arte dell’amare.
Si può imparare di nuovo a fidarsi delle proprie emozioni e tornare a vivere attraverso gli occhi di qualcun altro?


Lui colleziona sogni e vittorie.
Lei raccoglie solo perdite e sconfitte.

Dalle foreste di pini in Svizzera alle spiagge desertiche e soleggiate nel sud del Brasile, Carmen Weiz torna in libreria con il secondo libro della serie Swiss Angels, un toccante Contemporary Romance, una storia di crescita personale, di felicità proveniente da una vera amicizia e della scoperta di un grande amore.

Nathan
Mi ero riscoperto in lei.
O forse non ci eravamo trovati affatto.
Forse, avevamo semplicemente deciso di perderci insieme.

Liselotte
Nelle favole e nei libri, l’amore conquistava tutto.
Nella mia vita, invece, l’amore aveva decretato la mia rovina. Avevo sempre saputo che Nathan non apparteneva alla mia favola.
Nonostante tutto, però, lui continuava a essere il mio inizio, il mio centro e la mia fine.
L’unico problema? Non facevo parte della sua storia.

E tu, cosa saresti capace di compiere in nome dell’amore?

RECENSIONE DI CHLOE

Buongiorno miei bellissimi lettori, come avete passato questo fine settimana? Io in compagnia di Nathan e Liselotte con “In nome dell’amore” di Carmen Weiz.

Se avete letto gli altri libri della serie, ricorderete Nathan che c’è stato presentato ne “La mia anima da custodire” dove era fidanzato con Louise poi… vabeh, non voglio fare molti spoiler quindi potete leggere la mia recensione qui → https://polveredilibri.com/la-mia-anima-da-custodire-carmen-weiz/

Dicevamo?

Giusto, Nathan e Lolli. Mettetevi comodi e venite con me in questo viaggio che ci porterà dalle foreste dei pini in Svizzera alle spiagge desertiche e soleggiate del sud del Brasile.

Sono i cuori più belli ad avere i battiti più complessi

Liselotte è cresciuta senza il padre, morto sul lavoro. Ha rinunciato subito alla sua fanciullezza e si è trovata a dover far fronte con la vita da adulti. Ha dovuto cercare un lavoro per aiutare sua madre che non riusciva a far fronte alle spese. Una sera, dopo un turno di lavoro, si troverà invischiata in una situazione più grande di lei. La paura di essere scoperta, di fare una cosa che viola la legge… un carico emotivo pesante ma che è costretta a sopportare per amore della sua famiglia. È in questa occasione che incontrerà Nathan o, meglio, il fantasma dell’uomo che dovrebbe essere.

Nathan è ancora disperato per la scelta che la sua ex fidanzata ha dovuto fare e, l’unica cosa che può fare, è bere fino ad annullare il dolore.

In nome dell’amore che nutrivo per lei,
ho dovuto lasciarla andare, poiché è questo che facciamo
quando amiamo in modo così intenso, così assoluto.
Doniamo all’altro la libertà di scegliere la propria strada

Lolli riconosce subito l’uomo che le è difronte e non può fare a meno che sentire tutta la sofferenza intrisa in quelle poche frasi che le rivolge. Vorrebbe poterlo aiutare, ma non sa come fare. Può solo stargli accanto e cercare di farlo sentire protetto.

Quando i due si rincontreranno, ci sarà un momento di imbarazzo da parte di Lolli ma, grazie all’idea delle rispettive madri, Liselotte e Nathan si troveranno a convivere durante una vacanza nello spettacolare Brasile.

I giorni passano veloci tra un tuffo in mare e le escursioni a bordo di una jeep. Liselotte riscoprirà i piccoli piaceri della vita mentre Nathan cercherà di ritrovare se stesso e ricucire quel cuore che sembra voglia giocargli brutti scherzi.

Questi sono giorni pieni di risate, scoperte sconvolgenti e sentimenti che crescono ma che, per Nathan, non avranno mai seguito.

Sarà tutto perfetto sino a quando le loro strade saranno costrette a dividersi.

Per sempre?

Solo per un attimo?

Chi lo sa.

Sappiamo solo che se due persone sono destinate a stare insieme, allora troveranno sempre il modo di raggiungersi.

La domanda che bisogna porsi è: Liselotte e Nathan sono destinati l’uno all’altra?

Fai dei piccoli respiri.
Ogni volta che ti senti sopraffatto o col cuore dolorante,
ricordati solo di fare dei piccoli respiri

Da questa piccola introduzione – ho cercato in tutti i modi di non lasciar trapelare molto – possiamo vedere come i nostri protagonisti siano molto in lotta con loro.

Inutile dire quanto lo stile della Weiz sia pieno e ricco di particolari che ci trasportano quasi fisicamente lì. Tutte le descrizioni dei luoghi, del cibo… è stato come se potessi toccare con mano la sabbia limpida, vedere le stelle e ballare insieme a Lolli. Durante questo periodo in cui non ci si può ancora godere una vacanza “normale”, il racconto della Weiz è un tocco d’aria fresca. Mentre leggevo il racconto era come se percorressi pian piano i loro stessi passi, provassi le loro emozioni e fossi in gita con degli amici. La Weiz ha trasmesso tutte le sue conoscenze e le sensazioni in ogni singola parola di questo libro. Mi sono emozionata più volte leggendo i capitoli della storia tra Lolli e Nathan e devo dire che non mi stanco mai di immergermi nelle storie cariche di sentimenti e pathos della Weiz. Chissà come, in ogni libro riesce sempre a trasmettermi delle sensazioni travolgenti che vanno dalla suspance, al romanticismo e passano anche dal divertimento. Un mix racchiuso in poche pagine che ti trasportano in un mondo del tutto nuovo senza lasciare il tuo divano. Un giro tra mille avventure, mille sentimenti e mille emozioni.

Grazie, grazie per farmi vivere tutto ciò anche se racchiuso in poche pagine.

I momenti difficili sono, appunto,
soltanto momenti.. attimi.
Credi in te stessa e tutto passerà.

Post Views: 3.446